indice . . .

[4/4] Attraverso lo specchio

Posted: ottobre 22nd, 2010 | Author: | Filed under: larsen | Tags: , , , , , , , , , | 1 Comment »

Attraverso le specchio ed oltre. Nella città degli sgomberi, quella che alimenta a manganellate i secoli di ignoranza e razzismo del suo popolo, esistono piccoli specchi da attraversare: sono quelli che ci conducono ad un mondo-di-là, dove la differenza è ricchezza e non minaccia.

“Musica allo specchio” è uno di questi passaggi. Lo specchio della Ciclofficina Unza! apre le porte ad un tentativo ardito di confronti sul campo musicale, nello specifico su quello dell’improvvisazione che è di casa tra queste quattro mura piccole piccole. Il progetto è semplice quanto originale: ogni sera si esibiscono una o due coppie di musicisti che suonano il medesimo strumento… si apre domenica 24 con l’eccezione che conferma la regola, Chris Iemulo e Morgane Hudemont (chitarra e violino), si prosegue per tre sere di fila a partire da mercoledì 27 con 2 chitarre e 2 batterie, 2 contrabbassi e 2 contralti, per chiudere in bellezza il 29 con i due sax soprani di Gianni Mimmo e Harri Sjostrom.

Poi si attraversa lo specchio al contrario e si torna nelle lande lombarde. Dove non c’è da disperarsi troppo, comunque, che è stagione di rentrée in grande stile: ad esempio c’è quella del Blob di Arcore, che venerdì 22 propone il bouquet Runi, Long Dong Silver, Keiko Higuchi e Stefano Giust. O c’è l’annuale birthday party di Soundmetak: sabato 23 il negozio di piazzale Segrino festeggia il quinto (ed ultimo?) compleanno con Stefano Pilia e Patrick Fassiotti, mentre la sera si chiude la parentesi milanese del festival Club to Club con Lory D e Hudson Mohawke alla Fondazione Pomodoro.

Se lo spazio per l’head-banging è riservato a domenica 24, quando al Bloom di Mezzago suoneranno i Red Sparowes, band metal-noise nata come filiazione dei Neurosis, lunedì 25 tocca invece alla cultura classica, con Walter Prati che dirige Elena Casoli (chitarra) e Matteo Bonanni (percussione) nell’interpetazione di opere di Xenakis, Zorn ed altri all’Elfo Puccini.

Lunedì e martedì è degna di nota l’apparizione del folle pianista/producer Gonzales: al cinema Apollo introduce suonando la proiezione di “Ivory Tower”, di cui ha curato la soundtrack. E, sempre in ambito cinematografico, torna “Sound ciak” al Leoncavallo: mercoledì Musica da Cucina sonorizzerà dal vivo “La luna nera”.

Chiusura dedicate, come d’abitudine di questa stagione, con Music Club al teatro Dal Verme: giovedì 28 (ore 18.30) l’appuntamento più ghiotto di tutta la rassegna con Hugo Race & the Fatalists. La sera si rivedono gli One Dimensional Man sul palco del Magnolia.


One Comment on “[4/4] Attraverso lo specchio”

  1. 1 Tweets that mention confindustrial » Blog Archive » [4/4] Attraverso lo specchio -- Topsy.com said at 8:47 am on ottobre 24th, 2010:

    […] This post was mentioned on Twitter by noblogs, yaro popovych. yaro popovych said: [confindustrial] : [4/4] Attraverso lo specchio http://confindustrial.noblogs.org/post/2010/10/22/44-attraverso-lo-specchio/ […]


Leave a Reply

  •