indice . . .

-dopo- Rie Nakajima & Pierre Berthet da O’

Posted: giugno 9th, 2016 | Author: | Filed under: General | Tags: , , , , , , , | No Comments »

[*]

se bisogna usare, anzi osare, la pomposa definizione di concerto dell’anno, be’, in questo primo semestre di 2016 vince questo a mani basse. con buona pace dei boredoms o dei kill the vultures, che sono stati uno più bello dell’altro ma non ora non qui.

“Dead Plants and Living Objects” e un balletto di oggetti che vivono di vita propria e di questa vita ne fanno rumore. ticchettii e percussioni sovrapposti e intrecciati sino a creare un ambiente sonoro in cui sembrano più gli oggetti a guidare i due musicisti che il contrario. potere alle cose, il potere delle cose. Rie vaga per la sala e si china ad azionare piccoli motori e spegnerne altri, in tutto ciò non cambia MAI espressione facciale. poi finisce tutto e sorride. Pierre ha ascoltato tanto i Neubauten -si capisce- e attiva oggetti più grandi e ingombranti: è in sandali con le unghie dei piedi da tagliare, gli occhiali appesi al collo. non c’è nulla di moda in questo set e in questa estetica, non li vedrete nei festival “HYPE” e difficilmente li troverete nominati su wired. non c’è spazio per i fighi, è anche per questo che sono adorabili alle orecchie di chi (eccomi) figo proprio non è. ci sono le cose, che ormai costituiscono il nostro mondo, e la loro vita ordinaria.

[*] -dopo- è un tentativo di raccontare i concerti il giorno dopo. in estrema sintesi, giusto per togliere polvere dalla tastiera. un tentativo che era morto, e per qualche ragione ogni tanto ritorno, un anno -dopo-.


Live & Loud (131)

Posted: marzo 17th, 2016 | Author: | Filed under: larsen | Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | No Comments »

gianni-agnelli-nudo-184491Senza menare il torrone, che non è nemmeno stagione, si ricorda che questa rubrica è diventata aperiodica e irregolare. Insomma, ogni uscita potrebbe essere l’ultima, un po’ come ogni minuto che passa, che è un minuto in meno a separarci dalla morte.

S4. Giovedì 17 da O’ alle otto di sera.
S sta per sassofono, 4 sta per i simpatici elementi di questa orchestrina: John Butcher, Hans Hoch, Christian Kobi, Urs Leimgruber. Ci vorrebbe un’altra S, che specifichi che sono 4 sax soprani, ma si sa che SS non è mai una sigla apprezzabile.
Read the rest of this entry »


Live & Loud (130)

Posted: febbraio 18th, 2016 | Author: | Filed under: larsen | Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | No Comments »

enrico-malatestaFate un bel respirone e concentratevi, che tutto d’un tratto la città-parcheggio (aka la città-Expo) sembra essersi risvegliata dal suo torpore. Ecco una sintesi estrema della rafficata di concerti che resistono fino alla fine del mese. E’ tanta roba, o quasi.

Tomomi Adachi, Attila Faravelli. Giovedì 18 febbraio alle 8 di sera da O’.
Tomomi è un giapponese svitato che copre la propria epidermide di sensori e li suona nel piccolo della sua stanzetta o nel medio di questa serata. Con lui c’è Attila, uno che se gli dici che ci sono dei tarli che si abbuffano di legno in aperta campagna ci si precipita con tutti suoi registratori.
Read the rest of this entry »


Live & Loud (117)

Posted: ottobre 21st, 2015 | Author: | Filed under: larsen | Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | No Comments »

mooo12112331_10153040434596688_6899736669822926374_nQuesto weekend dovrebbe cambiare l’ora, quindi si dorme un’ora in meno. Come se non si dormisse sempre troppo poco, talmente poco che si finisce ad inseguire sempre il ritardo. Ecco 12 (anzi 11) buoen ragioni per fare ritardo nella settimana che arriva.

Mombu vs Oddateee. Mercoledì 21 alla Cascina Torchiera.
Da una parte l’intancabile duo afro-grind già noto per aver ribaltato i palchi di mezza Italia con cadenza settimanale, dall’altra un rapper del New Jersey che ama fluire più sul rumore che sul battere dei bassi. Insieme sullo stesso palco per un live che ridefinirà il concetto di timpano. Read the rest of this entry »


Live & Loud (116)

Posted: ottobre 15th, 2015 | Author: | Filed under: larsen | Tags: , , , , , , , , , , , , , , , | No Comments »

aballoonforlinz1Milano è la città dove si corre più lentamente al mondo. La sua narrazione, incapace di uscire dallo yuppismo degli anni ‘80, continua a venderla come la città che vive di corsa, in realtà è una corsa da tartaruga sbilenca, in eterno ritardo. Più che corsa, qui al massimo si può parlare di marcia.
E marciando in ritardo, ecco sette concerti per la settimana a venire, che dura quattro giorni.

Jerome Noetinger & Sec_. Giovedì 15 da Standards.
Un duo anomalo in un luogo fuori dalle traiettorie: un precursore del nastro magnetico marsigliese incontra un giovane esploratore sonoro partenopeo. Due porti, due generazioni, un registratore a nastro Revox a unire tutto. Il concerto è alle 20:30, ma preceduto alle 18 da una chiacchierata coi musicisti. Read the rest of this entry »


Live & Loud (110)

Posted: giugno 24th, 2015 | Author: | Filed under: larsen | Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | No Comments »

Lo_squaloEsiste un solo modo per liberare la propria testa dai jingle delle pubblicità dei gelati che ci stanno occupando militarmente il cervelletto: andare a cercare musiche migliori. Ecco 10 salvifici esempi per la settimana che arriva, la settimana felice in cui finalmente ritorna il metal.

Sincronie “Headscape”. Giovedì 25 giugno da O’, ore 20.
Sincronie rende omaggio ai vincitori del suo concorso di quest’anno, dedicato alla composizione di musica per l’ascolto in cuffia. Il concerto finale non può che essere una riproposizione degli stessi brani per 40 ascoltatori muniti di cuffie. Portatevele da casa, e connettete il vostro minijack.
Read the rest of this entry »


Live & Loud (109)

Posted: giugno 17th, 2015 | Author: | Filed under: larsen | Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | No Comments »

Tan Dun_MDRQuesta stessa settimana, o giù di lì, arrivano negli ampi spazi di Milano e dintorni Vasco Rossi, Manu Chao e Jovanotti: roba che farebbe nascere desideri di esilio anche estremi. Per questo motivo “Live & Loud” questa settimana non va in onda, perchè a tutto c’è un limite e il limite non sempre è valicabile. Andate al mare, andate al fiume, andate ai campi, andate ai monti, andate ai divani, andate affanculo. O se proprio proprio dovete, ecco giusto sei cosette residue da ascoltare.
Read the rest of this entry »


[Zero2] Corsano/Pupillo, Pilia. 20 maggio. O’.

Posted: maggio 18th, 2015 | Author: | Filed under: larsen | Tags: , , , , , , , , , | No Comments »

Esiste un luogo comune nel mondo del rock secondo cui la potenza di un batterista si inizia a giudicare dalla sua massa corporea, che spalle larghe e bicipiti possenti siano il biglietto da visita perfetto per chi deve sedersi dietro alle pelli e menare. Chris Corsano è l’ennesima smentita di questa teoria: a vederlo sembrerebbe un ragazzino delle superiori, gracile e incapace di scacciare una mosca. Poi prende posto sul suo sgabellino e ribalta tutto. E non è solo questione di potenza, ma di una trasversalità sonora che lo ha portato a suonare con nomi di ogni genere e latitudine. Questa volta ad affiancarlo c’è Massimo Pupillo, che dopo aver riavviato gli Zu sta ripartendo anche con mille altri progetti. Apre la serata la chitarra tagliente di Stefano Pilia, un altro che a guardarlo non pare certo un energumeno, ma poi…

Chris Corsano / Massimo Pupillo, Stefano Pilia. mercoledì 20 maggio. O’. 5 euri (credo).


Live & Loud (104)

Posted: maggio 14th, 2015 | Author: | Filed under: larsen | Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | No Comments »

ZG2012Salve, questa rubrica andrà in rete in forma ridotta per venire incontro alle scarse disponibilità di tempo del suo estensore e alla grottesca sovrabbondanza di concerti in programma a cavallo dell’imminente weekend.

Belzebong, Hyperwülff, Hibagon. Giovedì 14 al Lo-Fi.
Una scarica di stoner e sludge sparati a pallettoni come sempre capita dalle parti di Rogoredo. Per un giovedì sera senza fronzoli. Read the rest of this entry »


Live & Loud (103)

Posted: maggio 6th, 2015 | Author: | Filed under: larsen | Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | No Comments »

Berlin_Wall_dbNYWTSloc_1962_s2

Se l’italia è il regno dell’assurdo, Milano non perde occasione per dimostrarsi la sua città-simbolo. Solo qui una manifestazione di 50mila persone che rilanciano un’idea di città contro e oltre la truffa di Expo riesce ad essere dimenticata per 3 vetrine e 10 auto che bruciano. Solo qui l’agghiacciante mediocrità di un Bocelli riesce ad essere riverita come grande iniziativa culturale. Solo qui un sindaco catacombale come il tristo Pisapia riesce a guidare 15mila servi della gleba a testa alta, pronti a mettersi una scopa in culo per ramazzargli la stanza, in una marcia che fa il paio con i quadri Fiat; a 35 anni di distanza ma guidata dalle stesse mani, quelle democraticissime che un tempo si definivano cristiane e oggi manco quello. In marcia per compiacere chi ne voleva fare la nuova Berlino, ma intendeva la Berlino Est di Honecker, con i suoi muri grigi ad immagine di un popolo forzato al silenzio. Una metropoli di merda, che dovrebbe ringraziare chi ancora resiste, e cerca di vivere in una città dove all’ora dell’aperitivo non ci siano spargimenti di sangue, o di detersivo.
Read the rest of this entry »