indice . . .

[4/4] oktoberfest

Posted: ottobre 7th, 2010 | Author: | Filed under: larsen | Tags: , , , , , , , , , , | 1 Comment »

Lo sapevate? Mat Pogo è il miglior live performer italiano. Sapevatelo.
Non il miglior cantante, non sia mai, anche perchè non è che canta proprio, Mat vive la musica che gli sta attorno sul palco, e la suda. Ha una fortuna enorme, questo pelato fiorentino trapiantato a Berlino Est: la musica che gli sta attorno è il concreto caos libertario dei Jealousy Party, una band che è partita -forse- dal free jazz e non ha ancora capito dove arrivare, forse perchè l’ebbrezza sta nella navigazione e non nell’approdo. Da diversi anni il rifugio meneghino dei Jealousy Party si chiama TRoK!, e così sarà anche venerdì 8, alla Cascina Torchiera, in compagnia di A034.
Sabato 9 è tempo di festeggiare, e la tradizione bavarese impone che i festeggiamenti siano a birra: si celebra la rentrée post estiva dell’arci Blob di Arcore, con una Oktoberfet allietata dalle note di Camillas, Lilì Refrain e band brianzole.
Nel pomeriggio, al Radio Store di via Pestalozzi, si può iniziare a familiarizzare con Hendrik Hegray e Jonas Delaborde, due pazzi completi che allieteranno il weekend dei milanoidi. Oltre che musicisti in svariati progetti, i due sono fondatori ed esecutori della rivista di arte radicale “Nazi Knife” (!!) e qui allieteranno la platea coi suoni di Heroin in Thaiti e Dracula Lewis. Si parla di familiarizzare perchè naturalmente non possono sfuggire ad un’iperattiva Hundebiss, che inaugura il suo brand new secret place domenica 9 con Popol Gluant (Hegray stesso) e il cileno Indias Indios, e rilancia subito martedì 12 con Gerritt Wittmer & End Kha. Il 12 è però serata consacrata anche a tutt’altri suoni: sul palco della Casa139 sale Fausto Rossi in arte Faust’O, un nume tutelare del lato oscuro del cantautorato italiano, quello più intimo, alcoolico e distruttivo. Quello più bello, alla faccia dei DallaDeGregori in tour…

Passato l’angolo metal della settimana, con i teutonici, tamarrissimi, Blind Guardian, mercoledì 13 all’Alcatraz, giovedì invece entra nel vivo la rassegna folk del Dal Verme, una di quelle “chicche” che in questa città passano quasi sotto silenzio, e invece meritano spazio e bisognerà tornarci su. I concerti si tengono nella (bruttina) sala piccola al piano inferiore, in orario da white collars (18.30): per l’occasione tocca a Andy White Trio & Nick Harper. La scelta pre-serale invoglia pure alla doppietta con un’altra scelta british: il Live Forum ad Assago ospita The Third Eye Foundation, un frammento di quella “strana storia” che fu la scena trip-hop di Bristol di metà anni ’90.


One Comment on “[4/4] oktoberfest”

  1. 1 Tweets that mention confindustrial » Blog Archive » [4/4] oktoberfest -- Topsy.com said at 9:41 pm on ottobre 7th, 2010:

    […] This post was mentioned on Twitter by noblogs, yaro popovych. yaro popovych said: [confindustrial] : [4/4] oktoberfest http://confindustrial.noblogs.org/post/2010/10/07/44-oktoberfest/ […]


Leave a Reply

  •