indice . . .

Live & Loud (033)

Posted: Ottobre 9th, 2013 | Author: | Filed under: larsen | Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | No Comments »

hqdefaultIn tempi di crisi, e non soltanto, l’unione fa la forza, l’unione di forze da’ i superpoteri e da grandi superpoteri derivano grandi super-responsabilità. Di questi tempi, in questa città triste e scura che pare la gemella sfigata di Gotham City, si osservano sempre più spesso delle improvvisate joint-venture. Una di queste avviene stasera sul palco della Cascina Torchiera, con l’incontro tra TRoK! e SoloMacello che ospita due concerti a volumi forti da latitudini ben diverse: prima il chitarrista harsh Nick Millevoi (da Philadelphia), poi il duo jazz-grind olandese Dead Neanderthals.

Read the rest of this entry »


Live & Loud (025) – laddove si parla d’immortali e d’immorali

Posted: Luglio 11th, 2013 | Author: | Filed under: larsen | Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | No Comments »

Iguana_con_bocca_apertaSi ritiene che l’animale più longevo al mondo sia la tartaruga marina, insieme ad alcuni crostacei, a certe specie di balene, forse gli elefanti… Sono credenze popolari, luoghi comuni, e come tali forse hanno anche un fondo di verità, ma l’errore c’è ed è grossolano, e la realtà che lo smentisce: l’animale più longevo del mondo è l’iguana, è UN’iguana, animale da palcoscenico, da orgia, da rock’n’roll. Domani sera l’iguana, nota ai più come Iggy Pop, è sul palco dell’ippodromo di San Siro per il festival “City Sound”: tappa più che obbligatoria, per chi volesse scoprire il segreto dell’eterna giovinezza, e per chi volesse vedere un cazzo di concerto rock’n’roll. E’ un giovedì sera succoso, comunque, e foriero di possibilità, che inizia già nel tardo pomeriggio con il live di Claudio Rocchetti al Gabbianacci, mentre le alternative della serata sono l’ultima replica dell’orchestra gamelan Supanggah al Teatro dell’Arte e i chitarroni garagisti di Three Steps to the Ocean e There Will be Blood al Lo-Fi. Read the rest of this entry »