indice . . .

[4/4] è giunta l’ora

Posted: Marzo 27th, 2012 | Author: | Filed under: larsen | Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | No Comments »

Consigli per sopravvivere all’arrivo della primavera. Primo: avanzate l’orologio di un’ora secondo quanto stabilito dal passaggio all’ora legale (per inciso: è questo il motivo per cui da due giorni arrivate ovunque con largo anticipo). Secondo: quando tornate a casa, mettete dischi di musica frizzante e sorprendente, improvvisazione radicale, free jazz o simili; solo tra una decina di giorni, quando gli ormoni si saranno placati, si potrà tornare a venerare il dio metallo. Terzo: bevete birre fresche (in quantità), prendete la bicicletta e andate a sentire tutti i concerti che trovate all’orizzonte. Ecco qualche indicazione.

Iniziate stasera, martedì 27, con una proposta perfettamente in linea con quanto scritto sopra, visto che a O’ arriva Nate Wooley, fenomenale trombettista free-jazz dalle sonorità più disparate, l’uomo giusto per iniziare a scardinare i cardini.
Cardini che esploderanno la sera dopo al Magnolia, quando si celebra la messa nera per sancire la morte della gloriosa etichetta Bar La Muerte, a tenere la funzione sono invitati OvO, Zeus! e Fuzz Orchestra.
Read the rest of this entry »


[4/4] un ronzio in più

Posted: Febbraio 27th, 2012 | Author: | Filed under: larsen | Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | No Comments »

Il mese di marzo, quello del disgelo, è amico delle orecchie dei milanesi. Piano piano suoni forti e liberi torneranno in superficie e quello strano ronzio del mattino dopo, quell’ombra di acufene che accompagna i risvegli, riprenderà il suo posto nelle nostre orecchie.
Ma marzo inizia tra qualche giorno, uno più del solito in questo 2012 (con tanti auguri a San Precario), dunque quella che ci resta è una settimana sprint, anzi slalom, con poche cose e diradate, da saltare qua e là cercando di mantenere la velocità di crociera.

Si inizia stasera, lunedì 27, tra le mura amiche di O’ con Tensil Test, duo americano composto da Paul Roth, Joe Rehmer, un contrabbasso, un tavolo, un sassofono e una nube di oggetti e idee…
Nel frattempo riprende la programmazione dell’Acusmonium Sator al Centro San Fedele, questa sera si parla di Joyce e lo si fa ascoltando Syd Barret, Berio, Wishart…
Read the rest of this entry »