indice . . .

Live & Loud (053)

Posted: Marzo 12th, 2014 | Author: | Filed under: larsen | Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | No Comments »

pcb5_672-458_resizeIdee per fare quattro salti in giro. O per farne almeno uno, secondo i concerti della settimana.

L’inizio è a passettini, come la rincorsa del salto in alto, domani sera, attaccando dal laboratorio d’ascolto su Stockhausen da O’ alle 19.15 e proseguendo tra il dreampop agrodolce di White Poppy e Bialogard al Ligera e lo spaghetti balkan dei Figli di Madre Ignota al Biko.
Dopodichè si avvista l’asticella del weekend, e venerdì le falcate si allungano, verso ovest con l’improbabile garage-punk zingaro dei Movie Star Junkies al Cox18 o verso nord con la chill-step di Gu Dugong e Machweo al Leoncavallo. Read the rest of this entry »


[Zero2] ADue (Newtone2060), A Finnish Contact. 28 febbraio. Malabrocca.

Posted: Febbraio 28th, 2014 | Author: | Filed under: larsen | Tags: , , , , , , , , , , , | No Comments »

“Anno nuovo, vita nuova”. Uno di quei mantra che le nonne ti ripetono per tutta la vita, ogni volta che si affacciano i primi mesi dell’anno. Una frase che suona ingannevole in una città come Milano, da sempre refrattaria a novità e cambiamenti. Provoca un piacevole shock, quindi, scoprire una rassegna nuova e interessante nella provincia meneghina. Alterazioni è una serie di incontri a carattere musicale iniziati con il 2014 al Malabrocca. I primi episodi sono dedicati ad alcuni dei migliori nomi locali della ricerca sonora a 360°. A questo giro tocca all’improvvisazione radicale tra batteria e vinili dei Newtone2060 (in versione duo) e ai droni ambient disturbati di A Finnish Contact, nuovo progetto composto da alcuni membri dei Satan Is My Brother. Due nomi che sono due certezze, perchè anche le novità van costruite su solide fondamenta.

“Alterazioni” presenta: ADue (Newtone2060 Duo), A Finnish Contact. venerdì 28 febbraio. arci Malabrocca. Pioltello (Mi).


Live & Loud (047)

Posted: Gennaio 29th, 2014 | Author: | Filed under: larsen | Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | No Comments »

mentinaDi ritorno all’abbondanza. Quella che fu e quella che sarà. Quella che arriva subito, con una settimana da perdifiato. Pronti? via!.

Prendete giovedì sera, ad esempio, e districatevi. All’imbrunire, l’aperitivo del Paolo Pini è dedicato al folk blues di Phil Reynolds, così come la cena va rinviata o saltata, per l’appuntamento con la musica continua del pianista e compositore ucraino Lubomyr Melnyk sulla Piattaforma Fantastica di O’. E sempre in prima serata, dalle parti della contemporanea o giù di lì, c’è il Divertimento Ensemble che esegue Berio e Maldonado alle Gallerie d’Italia, per poi lasciare spazio a una certa ora, come è naturale che sia, ai chitarroni, con lo stoneraccio di Red Fang e Shrine al Bloom (Mezzago). Read the rest of this entry »


Live & Loud (044)

Posted: Gennaio 7th, 2014 | Author: | Filed under: larsen | Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | No Comments »

drunksantaUno si aspetta la neve, le luminarie e i babbinatale ubriachi. Invece no. C’è la pioggia, c’è la nebbia, il buio, ma un po’ meno silenzio. Passate le feste, gabbati li santi, piano piano la città ricomincia a suonare.

L’inizio in realtà è decisamente rumoroso, un clangore metallico che arriva dall’Alcatraz questa sera con i Lamb of God, paladini di quel fumoso concetto che è la new wave of american heavy metal, accompagnati per l’occasione da Decapitated e Huntress.
Passato un mercoledì di riposo è con giovedì 9 che ricominciano le sane vecchie abitudini quasi quotidiane. Prima all’appello sono una rassegna giovane come il Thursday Hangin’ out dell’Officina dei Beni Comuni, dedicato all’hc veloce e incazzato di Class e Ojne insieme al post-rock dei Nice, e un’altro marchio ormai quasi storico come TRoK!, all’ingresso del suo decimo anno di vita. Sul palco della Cascina Torchiera si incontreranno il chitarrismo folk di BeMyDelay e le canzoni quasi freak della canadese Dora Bleu. A completare la serata si aggiunge anche il Piano Terra con l’ottetto swing Blu Klein. Read the rest of this entry »