indice . . .

Live & Loud (110)

Posted: Giugno 24th, 2015 | Author: | Filed under: larsen | Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | No Comments »

Lo_squaloEsiste un solo modo per liberare la propria testa dai jingle delle pubblicità dei gelati che ci stanno occupando militarmente il cervelletto: andare a cercare musiche migliori. Ecco 10 salvifici esempi per la settimana che arriva, la settimana felice in cui finalmente ritorna il metal.

Sincronie “Headscape”. Giovedì 25 giugno da O’, ore 20.
Sincronie rende omaggio ai vincitori del suo concorso di quest’anno, dedicato alla composizione di musica per l’ascolto in cuffia. Il concerto finale non può che essere una riproposizione degli stessi brani per 40 ascoltatori muniti di cuffie. Portatevele da casa, e connettete il vostro minijack.
Read the rest of this entry »


[Zero2] SoloMacello. 25 giugno. Magnolia.

Posted: Giugno 23rd, 2015 | Author: | Filed under: larsen | Tags: , , , , , , , , , , | No Comments »

Il male affonda le proprie radici nella ripetizione. Lo dice la Bibbia, da qualche parte, e SoloMacello l’ha capito per tempo, a differenza di tanti omologhi festivalieri condannati a riproporre lo stesso menù come il pranzo di Natale. SoloMacello mantiene la sua nera stella polare, ma quest’anno ci arriva da rotte diverse: non più un’unica giornata di mazzate metalliche, ma tre serate in 35 giorni a dispensare le medesime mazzate. Si parte con i Red Fang – cordone ombelicale che lega alla tradizione di SoloMacello -, Iron Reagan, Satori Junk e Jussipussi. Si prosegue con le alte portate nel mese di luglio, perché questo SoloMacello è uno e trino. Come Dio. E come Satana, evidentemente.

SoloMacello 2015: Red Fang, Iron Reagan, Satori Junk e Jussipussi. Giovedì 25 giugno, magnolia (segrate). alcuni euri.


Live & Loud (072)

Posted: Luglio 23rd, 2014 | Author: | Filed under: larsen | Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | No Comments »

ellen-burstyn-in-lesorcistaE’ l’ultima settimana di luglio e… vabbè, tanto vale non dilungarsi che qua è ben più grassa del previsto.

Giovedì, lasciando da parte la patetica reunion dei CSI al Carroponte, c’è subito il meglio della settimana: che avviene sorprendentemente al Magnolia (Segrate) con il death metal a manetta di Possessed e Cattle Decapitation. E ci sono poi due elementi a cui bisogna abituarsi e rendere merito, perchè scorrendo l’agenda si ripresentano ogni sera. Il circolo Lo-Fi (qui con il garage-psych dei Radio Moskow – RINVIATI A VENERDI’ 25 -, che con un nome del genere non potevano fare altro) e soprattutto la rassegna transbrianzola Suoni Mobili che trascorre tre sere in compagnia del bluesman maliano Pedro Kouyaté: giovedì a Rovagnate insieme a Tetè de Silveira, venerdì in solo ad Arcore, sabato ospite dello sciamano togolese Arsene Duevi a Cornate d’Adda. Read the rest of this entry »


Live & Loud (047)

Posted: Gennaio 29th, 2014 | Author: | Filed under: larsen | Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | No Comments »

mentinaDi ritorno all’abbondanza. Quella che fu e quella che sarà. Quella che arriva subito, con una settimana da perdifiato. Pronti? via!.

Prendete giovedì sera, ad esempio, e districatevi. All’imbrunire, l’aperitivo del Paolo Pini è dedicato al folk blues di Phil Reynolds, così come la cena va rinviata o saltata, per l’appuntamento con la musica continua del pianista e compositore ucraino Lubomyr Melnyk sulla Piattaforma Fantastica di O’. E sempre in prima serata, dalle parti della contemporanea o giù di lì, c’è il Divertimento Ensemble che esegue Berio e Maldonado alle Gallerie d’Italia, per poi lasciare spazio a una certa ora, come è naturale che sia, ai chitarroni, con lo stoneraccio di Red Fang e Shrine al Bloom (Mezzago). Read the rest of this entry »


[Zero2] Solo Macello. 26 giugno. magnolia.

Posted: Giugno 26th, 2013 | Author: | Filed under: larsen | Tags: , , , , , , , , , | No Comments »

Una volta questo festival si chiamava “Mi Odi”, da un paio d’anni è diventato “Solo Macello”, perché crescendo si diventa più maturi e si comprende quanto sia importante passare dall’idea all’azione. Dove prima si odiava e basta, ora volano le mazzate e il sangue scorre a fiumi in una macelleria d’orecchie da film dell’orrore d’altri tempi. E così stasera, a far roteare i coltellacci ci penserà lo stoner di Red Fang e Karma to Burn, mentre la Fuzz Orchestra lavorerà di pestacarne. La lama dell’affettatrice girerà ipnoticamente sui ritmi con contorno di krauti degli In Zaire, mentre i Wrust porteranno dal Continente Nero la lezione degli antichi rituali delle tribù cannibali. E poi i Nero di Marte, che si dedicheranno alla carne trita a suon di metallo, prima che il blues di Diego “Dead Man” Potron dia quel tocco di affumicato alla grigliata. Si dice che Solo Macello sia il festival metal più pettinato del Paese, ma sappiate che non è gel a tener su le creste. È sangue.

Solo Macello: Red Fang, Karma to Burn, Fuzz Orchestra, In Zaire, Zeus!, Wrust, Nero di Marte, Black Moth, Diego Dead Man Potron,  Zolle, Gordo, Veracrash, Graad.  mercoledì 26 giugno. Circolo Arci Magnolia, Segrate (Mi).


Live & Loud (022) – dove ci si fanno domande e ci si danno risposte

Posted: Giugno 20th, 2013 | Author: | Filed under: larsen | Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | No Comments »

last-picture-of-the-titanicL’umanità si tortura da sempre con dei grandi quesiti, quelli che ci si ripete in continuazione senza trovare risposte. O quasi. Tipo: Ma come fanno i marinai? Ma chi l’ha detto che in terza classe, che in terza classe si viaggia male? Ma come porti i capelli bella bionda? Ma chi l’ha detto che bisogna sempre essere in tanti per fare bordello con il rock’n’roll?

Se ad alcune domande pare impossibile dar risposta, quest’ultima invece ci offre delle risposte viventi nel mondo, una si chiama Gull, è un tizio che viene dalla Virginia, tutto solo, e fa un casino totale di chitarra e batteria. Lo dimostrerà giovedì sera alla serata TRoK! della Cascina Torchiera insieme a Johnny Mox, un uomo solo al comando dai monti trentini. Read the rest of this entry »


[4/4] quattro passi nel rumore (aka Tuona pasqua vol.2)

Posted: Aprile 4th, 2012 | Author: | Filed under: larsen | Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | No Comments »

Facciamo quattro passi nel rumore, ora che il nostro corpo si è ritarato sull’esplosione ormonale della primavera, possiamo seguire il coniglio nero e tornare nell’oscurità. Quella dei suoni più intensi, del bombardamento delle vecchie città che crollano sotto il peso dell’industria che le ha divorate. La primavera milanese è un florilegio di suoni industriali e di rumore, una prima cavalcata che arriverà a deflagrare con l’arrivo di Merzbow, il grande maestro nipponico delle frequenze impossibili.

Si inizia comunque piano piano, con ritmi lenti ed avvolgenti che ti si avvinghiano ai polacci e ti trascinano giù nell’abisso. Si inizia da Monza, mercoledì 4, con il post-rock psycho-doom dei Crippled Black Phoenix, accompagnati dagli stoners bergamaschi King Bong (vi è sempre l’alternativa punk-rock, sono gli MxPx All Stars al Magnolia, Segrate).
E di stoner, di chitarroni e di notti stellate sulla Cascade Mountains se ne riparla anche il giorno successivo, ancora al Magnolia, con Red Fang, Black Tusk e Goran D. Sanchez. Paradossalmente, sarà questa la serata “per giovani”, perchè gli anziani nostalgici accoreranno invece al Bloom (Mezzago) a vedere ciò che resta del sogno dei Meat Puppets, che eseguiranno dal vivo, per intero, il loro capolavoro “II”, una moda ormai consolidata per tutte le grandi band che furono, specie quelle dei magnifici ’90s, scollinate nel nuovo millennio senza più alcuna idea (e magari col portafoglio vuoto).
Read the rest of this entry »


[4/4] in equilibrio su un crinale

Posted: Gennaio 18th, 2012 | Author: | Filed under: larsen | Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | No Comments »

Parlare di hard-core è sempre complicato, perchè da una parte genera insopportazione per la sua brutalità, dall’altra vive nella fascinazione di qualcosa di ideale, di violenza, autoproduzione, schiettezza. Ma l’hard-core non è un genere musicale, è un’attitudine, come il rock’n’roll. Un’attitudine che raccoglie entrambe le facce di questa medaglia, e da cui in fondo ci si è passati tutti, in un modo o nell’altro. Per chi lo odiasse o per chi lo amasse, questo freddo finale di gennaio è un concentrato di HC che ci porta un manipolo di nomi d’altri tempi: a svettare su tutti c’è la furia grind dei londinesi Discharge (sabato 21 all’Honky Tonky di Seregno) cui rispondono i riuniti Scream, che sul palco del Leoncavallo (venerdì 27) saranno accompagnati dai Kina, nome nobile del punk italiano. Nome storico come quello dei Nabat, che mercoledì 25 mettono a dura prova addirittura il palco della Zam (con Vibrators e Atrox). Anomalo e oscuro è invece l’HC dei Dispute, che sabato 21 (ancora) saranno alla Ligera, mentre Alec Empire (dj set al Magnolia venerdì 27) ha addirittura chiamato Digital Hardcore l’etichetta con cui per anni ha dato fuoco all’Europa. E siccome l’hard-core non è solo punk, in questo inverno c’è spazio pure per la sua faccia hip-hop, diretta e brutale come quella di Noyz Narcos e dei Dope D.o.d., ancora al Leoncavallo, sabato 28. Si salvi chi può.
Read the rest of this entry »


[4/4] silenzio.

Posted: Giugno 7th, 2011 | Author: | Filed under: larsen | Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 1 Comment »

MilanoX vuole bene alle foreste, e volta la carta. Il cartaceo se ne va in vacanza per tutta la piovosa estate e tornerà a settembre, e per l’occasione questa rubrica abbandona la sua settimanalità. Continuerà sul sito a cadenza casuale. A questo giro si tira fino a metà giugno, dopo chissà. Tanto l’estate è parsa un’illusione: diluvia, tuona e lampeggia, e i concerti si spera siano sempre il chiuso, acquisito il dato che sono pochi.

Al chiuso di uno studio, stasera, tocca al fantastico duo Mat Pogo / Ignaz Schick: il primo a dispensare gocce di rumore e folli impro vocali, il secondo a guidarlo da fenomeno del turntablism, suonando le meccaniche dei giradischi ed ammenicoli vari. Il tutto presso The Lift, in tripla replica serale (si entra prenotandosi a liftthe@yahoo.it).

Read the rest of this entry »