indice . . .

pippo et la saison 2011

Posted: dicembre 19th, 2011 | Author: | Filed under: pedallica | Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 1 Comment »

mi si fa notare che quest’anno non ho mai scritto un consuntivo della stagione ciclistica che fu. e’ vero, ma e’ stata un’annata talmente gilbertiana che faccio fatica a considerare altro. il 2011 e’ stato pippo, come parlare d’altro? ciononostante, riprendo i miei doveri e segnalo cio’ che manca. ovvero una top ten, suppergiu’.

davanti a tutti LUI. e nulla piu’. tutto il podio e’ per pippo gilbert [9], per una stagione pornografica come non mai. per il filotto di aprile, per il numero ai campionati nazionali, per il tour all’attacco, per un autunno sottotono rispetto alle due annate precedenti ma corso pur sempre con il coltello tra i denti. pippo e’ l’immagine piu’ bella che il Ciclismo ci possa dare. e’ la rabbia, il coraggio, l’amore.

dietro c’e’ un’annata talmente balorda che si fa fatica a decifrarla, con i monumenti andati tutti in tasca a corridori di secondo piano (pippo escluso), quasi tutti protagonisti di un singolo exploit. e i 3 gt che hanno mostrato facce diverse, da quelle abituali dei vincitori di giro e tour alle follie della vuelta, fino a quella ormai stantia, sempre uguale, del secondo gradino del tour. Read the rest of this entry »


[C11] punto.

Posted: settembre 29th, 2011 | Author: | Filed under: pedallica | Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | No Comments »

sebbene me l’abbiano chiesto in pochi, ritengo sia importante rendere di pubblico dominio cio’ che penso del mondiale di copenhagen. perche’ e’ breve e semplice.

penso che abbia vinto un fenomeno, penso che sia stato un mondiale noioso perche’ il percorso era quello che era ma molto peggio e’ stata l’interpretazione di chi avrebbe potuto/dovuto fare una corsa tattica.

la mia lettura del mondiale di copenhagen si chiude qui, piu’ o meno. perche’ alcune cose andrebbero approfondite, a partire dalla luce. Read the rest of this entry »


tra la via roma e il nord

Posted: marzo 24th, 2011 | Author: | Filed under: pedallica | Tags: , , , , , , , , , , , , , , | No Comments »

ho rivisto la sanremo. l’ultima parte, almeno.
e benche’ i giorni passino e ormai si respiri gia’ aria di belgio, con i polmoni pieni della piccola anteprima del Dwars Door Vlaanderen vinto da un bravo Nuyens e illuminato dal sempre splendido Amorison di queste latitudini… latitudini d’olanda, dei mondiali su pista di apeldoorn che si aprono nel segno, manco a dirlo, di B&B, bobridge e bauge…

in tutto cio’ ho rivisto la sanremo, perche’ e’ stata una corsa che meritava di essere ripensata, perche’ una sanremo cosi’ non la si vedeva da diversi anni. non che sia mai stata noiosa,anche nelle sue annate piu’ prevedibili, quando il filo della corsa si dipanava in maniera lineare, c’era quella drammatica tensione a tenerti sempre in piedi. quest’anno stesso copione, ma piu’ casino. la vera novita’ della sanremo di quest’anno non e’ il risultato, ma quanto ha fatto discutere, per giorni, ovunque.
Read the rest of this entry »